Il GruppoI MarchiInvestor RelationsMediaCareers

Siete in: Home > Media > Stampa > Comunicati Stampa

linkedin   Invia questa pagina a un amico  Stampa questa pagina

Comunicati Stampa


Cerca comunicati


È possibile selezionare i comunicati stampa
in base alla tipologia e/o per anno di diffusione.
I comunicati stampa sono accompagnati
da una selezione di immagini a corredo del comunicato.
 


Cerca


Scarica in formato PDF

Il Consiglio di Amministrazione di Safilo Group S.p.A. approva i risultati del primo semestre 2019


02/08/2019

PRINCIPALI DATI ECONOMICI DELLE ATTIVITÀ IN CONTINUITÀ (pre-IFRS 16):

Accelera a +9,7% la crescita delle vendite nel 2° trimestre 2019 e migliora del 25,0% l’EBITDA adjusted1

I risultati del 1° semestre 2019 sono in linea con il piano 2020 di ripresa della crescita delle vendite e di un profilo economico sostenibile:

  • Vendite nette: 495,9 milioni di euro, +6,5% (+3,9% a cambi costanti)
  • EBITDA adjusted1: 34,2 milioni di euro, +12,9%
  • Risultato netto adjusted1: utile di 8,7 milioni di euro rispetto alla perdita netta di 4,3 milioni di euro nel 1° semestre 2018
  • Poste non ricorrenti pari a 255,4 milioni di euro principalmente dovute alla svalutazione non monetaria dell’intero avviamento

PRINCIPALI DATI FINANZIARI DELLE ATTIVITÀ TOTALI (pre-IFRS 16):

Free Cash Flow positivo e indebitamento netto ai minimi storici:

  • Free Cash Flow di 10,4 milioni di euro
  • Indebitamento netto di Gruppo di 3,9 milioni di euro e leva finanziaria di 0,1x

Padova, 2 agosto 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Safilo Group S.p.A. ha oggi esaminato e approvato i risultati del primo semestre 2019.

Angelo Trocchia, Amministratore Delegato di Safilo, ha commentato:

“I risultati ottenuti nei primi sei mesi del 2019 hanno evidenziato una progressione positiva delle vendite, con le nostre attività in continuità che sono cresciute del 6,5% a cambi correnti e del 3,9% a cambi costanti.

La performance del 2° trimestre è stata solida, con la top line in crescita del 9,7% a cambi correnti e del 7,4% a cambi costanti, anche grazie all’accelerazione a doppia cifra dei nostri principali marchi di proprietà guidata da Carrera e supportata dal costante miglioramento di Polaroid e Smith.

La crescita del periodo ha riguardato entrambe le nostre principali aree geografiche. L’Europa, in cui i nostri mercati e canali distributivi hanno continuato il percorso di crescita intrapreso nel primo trimestre dell’anno, e il Nord America dove le vendite del 2° trimestre hanno recuperato un trend positivo, riportando in leggera crescita anche la performance dei primi sei mesi.

Nel trimestre, abbiamo registrato un buon andamento del business anche nei mercati emergenti, dove alla significativa progressione dell’area Asia-Pacifico si è affiancata la buona ripresa del mercato latino-americano.

Sul piano della redditività, siamo soddisfatti dell'evoluzione dei nostri margini sia a livello industriale sia operativo, che hanno continuato a beneficiare di maggiori efficienze produttive e delle azioni che stiamo compiendo nella riduzione dei costi generali. Il margine EBITDA adjusted1 del nostro business in continuità ha raggiunto il 7,1% nel secondo trimestre e il 6,9% nei primi sei mesi.

Questo miglioramento operativo ha contribuito al raggiungimento nel periodo di un flusso di cassa positivo di 10,4 milioni di euro, grazie al quale il debito netto è sceso al livello record di 3,9 milioni di euro.

Questa prima metà dell'anno conferma le nostre aspettative per un 2019 positivo, che riflette l'attenta esecuzione dei nostri piani top e bottom line, e nel quale la vendita della catena di negozi Solstice, completata all'inizio di luglio, ci permette di concentrare attenzione e risorse sui piani esistenti e su nuovi progetti strategici.”

Cessione delle attività retail Solstice

Il 1° luglio 2019 Safilo ha comunicato il closing della transazione per la cessione delle attività retail Solstice per un corrispettivo in contanti di 9,0 milioni di dollari. Tali attività in discontinuità hanno generato una perdita complessiva di 26,2 milioni di euro, di cui 17,0 milioni di euro relativi alla minusvalenza da cessione e 9,2 milioni di euro dovuti al risultato netto della catena nel periodo.

Nel 2019, i risultati e i commenti sono focalizzati sulle attività in continuità del Gruppo, escluso il business retail Solstice.

VENDITE NETTE PER AREA GEOGRAFICA DELLE ATTIVITà IN CONTINUITà DEL 1° SEMESTRE 2019

Safilo ha chiuso il 1° semestre 2019 con le vendite nette delle attività in continuità a 495,9 milioni di euro, in crescita del 6,5% a cambi correnti e del 3,9% a cambi costanti rispetto allo stesso periodo del 2018 (+4,1% i ricavi wholesale3).

L'andamento delle vendite ha riflesso la progressione positiva registrata dai marchi del Gruppo nei suoi principali mercati in Europa e Nord America, dove il portafoglio è risultato in crescita rispettivamente del 3,0% e dell’1,0% a cambi costanti. La ripresa è stata molto marcata in Asia e Pacifico, dove le vendite sono cresciute del 27,9% a cambi costanti, grazie soprattutto alla spinta del canale travel retail e del mercato cinese, mentre le vendite nel Resto del Mondo sono tornate in terreno leggermente positivo (+0,8% la performance a cambi costanti) dopo il recupero messo a segno nel 2° trimestre.

La performance semestrale è stata particolarmente positiva per i principali marchi di proprietà del Gruppo, con Polaroid, Smith e Carrera che hanno registrato una crescita complessiva di circa l’8% a cambi costanti.

Nel portafoglio dei marchi in licenza hanno invece continuato a mettersi in evidenza Dior, Hugo Boss,Tommy Hilfiger e Max Mara.  

PRIMA APPLICAZIONE IFRS 16

Il Gruppo ha scelto di adottare l'IFRS 16, applicando l'approccio retrospettivo modificato, in base al quale l'effetto cumulativo dell'adozione del principio è stato riconosciuto alla relativa data di efficacia del 1° gennaio 2019, senza la rideterminazione delle informazioni comparative relative al 2018.

L'IFRS 16 ha un impatto significativo sullo stato patrimoniale consolidato del Gruppo per effetto dei Diritti d'Uso delle attività e dei Debiti finanziari per leasing che sono ora riconosciuti per i contratti in cui il Gruppo è locatario.

Nel conto economico consolidato, la maggior parte dei costi correnti di noleggio operativo viene ora presentata come ammortamento del diritto d'uso di beni e rilevazione degli interessi passivi sulle passività finanziarie dei leasing, con un significativo impatto positivo in termini di EBITDA e un effetto minore sul risultato operativo e sull'utile netto.


Nel 2019, i risultati economico-finanziari sono commentati su base pre-IFRS 16 al fine di supportare la transizione e consentire un confronto adeguato con il periodo precedente.

SVALUTAZIONE NON MONETARIA DELL’AVVIAMENTO E DELLE ATTIVITÀ PER IMPOSTE ANTICIPATE

Sulla base dei più recenti sviluppi del mercato, del proprio portafoglio e del contesto competitivo, il Gruppo ha effettuato un impairment test ai fini del bilancio semestrale, che è risultato nella svalutazione non monetaria dell'intero avviamento iscritto a bilancio, pari a 227,1 milioni di euro, e delle attività per imposte anticipate per 23,3 milioni di euro.

PRINCIPALI DATI ECONOMICI DELLE ATTIVITÀ IN CONTINUITÀ DEL 1° SEMESTRE 2019

Nel 1° semestre 2019, l’utile industriale lordo delle attività in continuità è aumentato dell’11,0% a 266,2 milioni di euro rispetto ai 239,8 milioni di euro registrati nel 1° semestre 2018, con il margine sulle vendite in miglioramento di 220 punti base, dal 51,5% al 53,7%, in particolare grazie alle maggiori efficienze produttive e a un effetto mix positivo.

Nel 1° semestre 2019, Safilo ha recuperato anche a livello di costi operativi grazie soprattutto ai risparmi sulle spese generali che nel periodo hanno totalizzato 9 milioni di euro.

Le dinamiche positive di vendita e i miglioramenti sul fronte industriale e operativo messi a segno nei primi sei mesi del 2019 hanno nel complesso superato il provento di 19,5 milioni di euro contabilizzato nel 1° semestre 2018 per la risoluzione anticipata della licenza Gucci.

Su base pre-IFRS 16, nel 1° semestre 2019 l’EBITDA adjusted1 delle attività in continuità è stato pari a 34,2 milioni di euro, in crescita del 12,9% rispetto ai 30,3 milioni di euro registrati nel 1° semestre 2018, e con un margine sulle vendite del 6,9%.

Su base pre-IFRS 16, nel 1° semestre 2019 il risultato operativo adjusted1 delle attività in continuità è aumentato del 42,7%, a 12,9 milioni di euro rispetto ai 9,1 milioni di euro registrati nel 1° semestre 2018, registrando un margine sulle vendite del 2,6%.

Su base pre-IFRS 16, nel 1° semestre 2019 gli oneri finanziari netti delle attività in continuità sono stati pari a 2,2 milioni di euro rispetto a 8,1 milioni di euro del 1° semestre 2018.

Su base pre-IFRS 16, nel 1° semestre 2019 il risultato netto di Gruppo adjusted1 delle attività in continuità è stato pari a un utile di 8,7 milioni di euro rispetto alla perdita netta adjusted1di 4,3 milioni di euro registrata nel 1° semestre 2018.

Su base pre-IFRS 16, nel 1° semestre 2019 il risultato netto totale di Gruppo adjusted1,2, inclusivo quindi del risultato delle attività retail in discontinuità, è stato pari a un utile di 1,1 milioni di euro rispetto a una perdita totale netta di Gruppo di 10,4 milioni di euro registrata nel 1° semestre 2018.

VENDITE NETTE PER AREA GEOGRAFICA DELLE ATTIVITÀ IN CONTINUITÀ DEL 2° TRIMESTRE 2019

Nel 2° trimestre 2019, le vendite nette delle attività in continuità sono state pari a 248,6 milioni di euro, in crescita del 9,7% a cambi correnti e del 7,4% a cambi costanti rispetto ai 226,6 milioni di euro registrati nel 2° trimestre 2018 (+7,5% i ricavi wholesale3).

Nel trimestre, il recupero delle vendite è risultato più marcato nei mercati europei maggiormente impattati dalla contrazione delle vendite di occhiali da sole registrata nel 2° trimestre 2018, mentre nel mercato nord americano l’andamento del business è migliorato nei canali degli ottici indipendenti e delle catene. Le vendite in Europa e Nord America sono aumentate rispettivamente del 4,8% e del 2,7% a cambi costanti.

Le vendite in Asia e Pacifico sono cresciute del 36,2% a cambi costanti, in particolare grazie alla forte crescita registrata anche nel 2° trimestre dal canale travel retail e alla performance positiva della Cina. Nel trimestre è risultata positiva anche la performance delle vendite dell’area Resto del Mondo, in crescita del 14,0% a cambi costanti, soprattutto grazie al positivo andamento del business registrato in Brasile e Messico.

PRINCIPALI DATI ECONOMICI DELLE ATTIVITÀ IN CONTINUITÀ DEL 2° TRIMESTRE 2019

Su base pre-IFRS 16, nel 2° trimestre 2019 l’EBITDA adjusted1 delle attività in continuità è risultato pari a 17,7 milioni di euro, registrando un margine sulle vendite del 7,1%. Come accaduto nel 1° trimestre dell’anno, il 2° trimestre ha fatto segnare un forte miglioramento della performance operativa, in crescita del 25,0% rispetto ai 14,1 milioni di euro del 2° trimestre 2018, che includeva il provento di 9,8 milioni di euro per la risoluzione anticipata della licenza Gucci.

La performance economica del periodo ha riflesso 1) il miglioramento registrato a livello di utile industriale lordo, che a 136,0 milioni di euro è cresciuto del 14,7% rispetto ai 118,5 milioni di euro del 2° trimestre 2018, registrando un margine sulle vendite in aumento di 240 punti base, dal 52,3% al 54,7%, e 2) l’ulteriore recupero a livello di costi operativi grazie soprattutto ai progressi nel programma di risparmio delle spese generali.

PRINCIPALI FLUSSI DI CASSA DELLE ATTIVITÀ TOTALI DEL 1° SEMESTRE 2019

Su base pre-IFRS 16, nel 1° semestre 2019 il Free Cash Flow è stato pari a una generazione di cassa di 10,4 milioni di euro rispetto al flusso di cassa negativo di 37,3 milioni di euro registrato nel 1° semestre 2018.

Nel periodo, il flusso monetario da attività operativa è stato positivo per 26,2 milioni di euro a fronte del significativo miglioramento della performance economica e del favorevole andamento del capitale circolante netto.

Nei primi sei mesi dell’anno, il flusso di cassa per le attività di investimento è stato pari a 15,8 milioni di euro principalmente dovuti agli investimenti in ambito industriale, incluso il nuovo centro logistico di Denver, e all’implementazione di nuovi sistemi informativi.

Su base pre-IFRS 16, l’indebitamento netto totale di Gruppo a fine giugno 2019 è sceso a 3,9 milioni di euro rispetto ai 32,9 milioni di euro registrati a fine dicembre 2018. L’indebitamento netto del periodo ha beneficiato degli ultimi proventi, ricevuti il 2 gennaio 2019 e pari a 17,7 milioni di euro, derivanti dall’aumento di capitale eseguito nel 2018, e dal flusso di cassa positivo del periodo. La leva finanziaria è scesa a 0,1x rispetto a 0,7x a fine dicembre 2018.

In seguito alla prima applicazione del nuovo principio contabile IFRS 16 al primo semestre 2019, l’indebitamento netto di Gruppo è pari a 77,4 milioni di euro, di cui 38 milioni di euro si riferiscono all’impatto IFRS 16 sulle attività in discontinuità.

PRESENTAZIONE DI UN NUOVO BUSINESS PLAN DI GRUPPO

La Società presenterà un nuovo Group Business Plan entro la fine del 2019.

Note:

1 Nel 1° semestre 2019, i risultati economici adjusted delle attività in continuità non includono: (i) la svalutazione dell'intero avviamento allocato alle cash generating unit del Gruppo per 227,1 milioni di euro, (ii) oneri non ricorrenti per 5 milioni di euro (3,8 milioni di euro nel 2° trimestre 2019) dovuti alle spese di ristrutturazione legate al programma di riduzione dei costi in corso e (iii) una svalutazione delle attività per imposte anticipate per 23,3 milioni di euro.

    Nel 1° semestre 2018, i risultati economici adjusted delle attività in continuità non includevano oneri non ricorrenti per 3,5 milioni di euro (1,8 milioni di euro nel 2° trimestre 2018), principalmente dovuti al piano di successione dell’Amministratore delegato e oneri di riorganizzazione in Nord America.

2 Nel 1° semestre 2019, i risultati economici adjusted delle attività totali escludono anche oneri non ricorrenti relativi alle attività retail in discontinuità quali: (i) 17,0 milioni di euro per la minusvalenza da cessione e (ii) 1,3 milioni di euro per altri oneri non ricorrenti.

3 Il business wholesale esclude il business relativo all'accordo di produzione con Kering, riportato all'interno dell'area geografica denominata Europa.

Appendice

 

PRINCIPALI DATI ECONOMICI DELLE ATTIVITÀ TOTALI DEL 1° SEMESTRE 2019

PRINCIPALI DATI ECONOMICI DELLE ATTIVITÀ TOTALI DEL 2° TRIMESTRE 2019

Dichiarazione del Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e societari Dott. Gerd Graehsler dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

Disclaimer

Il documento potrebbe contenere dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”), relative a futuri eventi e risultati operativi, economici e finanziari del Gruppo Safilo. Tali previsioni hanno per loro natura una componente di rischiosità ed incertezza, in quanto dipendono dal verificarsi di eventi e sviluppi futuri. I risultati effettivi potranno discostarsi in misura anche significativa rispetto a quelli annunciati in relazione a una molteplicità di fattori.

Indicatori alternativi di performance

Viene di seguito fornito il contenuto degli “Indicatori alternativi di performance”, non previsti dai principi contabili IFRS-EU, utilizzati nel presente comunicato al fine di consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione economico-finanziaria del Gruppo:

  • L’EBITDA (margine operativo lordo) è calcolato da Safilo sommando all’utile operativo gli ammortamenti;
  • L’indebitamento finanziario netto è per Safilo la somma dei debiti verso banche e dei finanziamenti a breve e medio lungo termine, al netto della cassa attiva.
  • Il Free Cash Flow è per Safilo la somma del flusso monetario generato/(assorbito) dalla gestione operativa e del flusso monetario generato/(assorbito) dall’attività di investimento.

Conference Call

Si terrà oggi, alle ore 18.30 locali, la conference call con analisti e investitori, nel corso della quale verranno illustrati i risultati del primo semestre 2019.

Sarà possibile seguire la conference call componendo i numeri +39 06 87500896, +33 170732727, +44 844 4933857 o +1 917 7200178 (per i giornalisti 39 06 87502026) e confermando il codice di accesso: Safilo.

La registrazione della conference call sarà disponibile fino al 4 agosto 2019 ai numeri +39 06 99721048, +44 844 5718951 o +1 917 6777532 (codice di accesso: 1964009).

La conference call potrà essere seguita in diretta anche attraverso live webcast, al seguente indirizzo: https://edge.media-server.com/mmc/go/Safilo_H1_2019_results.

Conto economico consolidato

   
     

(Valori in Euro migliaia)

1° semestre 2019

1° semestre 2018 Restated (*)

     

Vendite nette

495.921

465.732

Costo del venduto

(229.764)

(225.919)

     

Utile industriale lordo

266.157

239.813

     

Spese di vendita e di marketing

(192.871)

(186.501)

Spese generali ed amministrative

(60.854)

(64.774)

Altri ricavi e (spese) operative

(4.170)

16.991

Svalutazione avviamento

(227.062)

-

     

Utile operativo

(218.800)

5.529

     

Oneri finanziari netti

(2.898)

(8.057)

     

Utile/(Perdita) prima delle imposte

(221.698)

(2.528)

     

Imposte sul reddito

(1.913)

(5.393)

Svalutazione imposte differite

(23.327)

 
     

Utile/(Perdita) del periodo da attività in continuità

(246.938)

(7.921)

     

Utile/(Perdita) del periodo da attività in discontinuità

(26.217)

(6.014)

     

Utile/(Perdita) del periodo

(273.155)

(13.934)

     

Utile/(Perdita) attribuibile a:

   

Soci della controllante

(273.175)

(13.934)

Interessenze di pertinenza di terzi

21

-

     
     

Utile/(Perdita) per azione - base (Euro)

(0,991)

(0,222)

Utile/(Perdita) per azione - base da attività in continuità (Euro)

(0,896)

(0,126)

     

Utile/(Perdita) per azione - diluito (Euro)

(0,991)

(0,222)

Utile/(Perdita) per azione - diluito da attività in continuità (Euro)

(0,896)

(0,126)

(*) Nel periodo in corso il Gruppo ha classificato il business retail Solstice come attività in discontinuità.  Il Gruppo ha scelto di riportare nel conto economico in una singola riga l’importo dell'utile o della perdita post-imposte delle attività in discontinuità. Il conto economico consolidato comparato è stato “Restated” per mostrare separatamente il contributo delle attività retail in discontinuità consentendo un adeguato confronto con il periodo corrente.

Situazione patrimoniale - finanziaria consolidata

   
     

(Valori in Euro migliaia)

30 giugno 2019

31 dicembre 2018

     

ATTIVITA'

   
     

Attivo corrente

   

Disponibilità liquide

102.910

178.247

Crediti verso clienti

199.524

184.356

Rimanenze

218.089

237.710

Strumenti finanziari derivati

612

389

Altre attività correnti

39.027

52.582

Totale attivo corrente

560.162

653.284

     

Attivo non corrente

   

Immobilizzazioni materiali

201.576

176.891

Immobilizzazioni immateriali

54.930

58.486

Avviamento

-

226.267

Attività per imposte anticipate

32.970

63.248

Strumenti finanziari derivati

-

-

Altre attività non correnti

13.571

11.552

Totale attivo non corrente

303.047

536.444

     

Attività possedute per la vendita e attività in discontinuità

62.102

-

     

TOTALE ATTIVO

925.311

1.189.728

     
     

(Valori in Euro migliaia)

30 giugno 2019

31 dicembre 2018

 

   

PASSIVITA' E PATRIMONIO NETTO

   
     

Passivo corrente

   

Debiti verso banche e finanziamenti

29.238

211.129

Debiti commerciali

177.746

170.772

Debiti tributari

15.566

23.173

Strumenti finanziari derivati

1.039

408

Altre passività correnti

63.733

52.020

Fondi rischi

25.750

26.736

Totale passivo corrente

313.072

484.238

     

Passivo non corrente

   

Debiti verso banche e finanziamenti

113.711

-

Benefici a dipendenti

25.126

26.226

Fondi rischi

13.958

13.748

Passività fiscali differite

10.181

13.455

Strumenti finanziari derivati

-

-

Altre passività non correnti

978

5.737

Totale passivo non corrente

163.954

59.166

     

Passività possedute per la vendita e passività in discontinuità

53.448

-

     

TOTALE PASSIVO

530.473

543.404

     

Patrimonio netto

   

Capitale sociale

349.943

345.610

Riserva sovrapprezzo azioni

594.277

581.121

Utili a nuovo e altre riserve

(276.200)

(247.961)

Riserva per cash flow hedge

(47)

-

Utile/(Perdita) attribuibile ai soci della controllante

(273.175)

(32.446)

Capitale e riserve attribuibili ai soci della controllante

394.799

646.324

     

Interessenze di pertinenza di terzi

39

-

     

TOTALE PATRIMONIO NETTO

394.838

646.324

     

TOTALE PASSIVITA' E PATRIMONIO NETTO

925.311

1.189.728

Nel periodo in corso il Gruppo ha classificato il business retail Solstice come attività in discontinuità e classificato le sue attività e passività possedute per la vendita.

Rendiconto finanziario consolidato

   
     

(Valori in Euro migliaia)

1° semestre 2019

1° semestre 2018

 

   

A - Disponibilità monetarie nette iniziali (Indebitamento

   

     finanziario netto a breve)

174.968

20.842

B - Flusso monetario da (per) attività del periodo

   

      Utile/(Perdita) del periodo (comprese interessenze di terzi)

(273.155)

(13.934)

      Ammortamenti

21.982

22.061

      Ammortamenti Diritti d'Uso IFRS 16

12.059

-

      Svalutazione avviamento

227.062

-

      Altre variazioni non monetarie

12.074

(674)

      Interessi passivi, netti

4.779

5.298

      Imposte sul reddito

26.729

3.893

      Flusso dell'attività di esercizio prima delle

   

      variazioni del capitale circolante

31.530

16.644

      (Incremento) Decremento dei crediti commerciali

(14.225)

(9.337)

      (Incremento) Decremento delle rimanenze

2.893

15.280

      Incremento (Decremento) dei debiti commerciali

7.080

(25.731)

      (Incremento) Decremento degli altri crediti

7.528

(3.692)

      Incremento (Decremento) degli altri debiti

8.111

(14.258)

      Interessi passivi pagati

(1.475)

(2.059)

      Interessi passivi pagati su passività per leasing operativi IFRS 16

(1.320)

-

      Imposte pagate

(2.223)

(1.161)

      Totale  (B)

37.900

(24.315)

C - Flusso monetario da (per) attività di investimento

   

      Investimenti in immobilizzazioni materiali

(11.875)

(10.397)

      Incremento diritti d'Uso IFRS 16

(2.292)

-

      Disinvestimenti in immobilizzazioni materiali e att. possedute per la vendita

256

1.629

      Disinvestimenti Diritti d'Uso - IFRS 16

837

-

      Incremento netto immobilizzazioni immateriali

(4.206)

(4.266)

      Totale  (C)

(17.280)

(13.034)

D - Flusso monetario da (per) attività finanziarie

   

      Nuovi finanziamenti

107.000

134.971

      Nuovi debiti per lease operativi IFRS 16

2.520

-

      Rimborso quota finanziamenti a terzi

(210.000)

(10.000)

      Rimborso debiti per lease operativi IFRS 16

(12.744)

-

      Aumento di capitale, al netto dei costi della transazione

17.489

-

      Distribuzione dividendi

-

-

      Totale  (D)

(95.735)

124.971

E - Flusso monetario del periodo (B+C+D)

(75.115)

87.622

     

      Differenze nette di conversione

725

477

      Totale  (F)

725

477

     

G - Disponibilità monetaria netta finale (Indebitamento

   

     finanziario netto a breve) (A+E+F)

100.578

108.941

Nel periodo in corso il Gruppo ha classificato il business retail Solstice come attività in discontinuità.  Il Gruppo ha scelto di presentare un rendiconto finanziario che includa un'analisi di tutti i flussi finanziari, comprese le attività sia in continuità che in discontinuità.

Safilo

Safilo è un leader nel design, nella produzione e nella distribuzione di occhiali da sole, montature da vista, prodotti e occhiali sportivi. Grazie a una expertise manifatturiera che risale al 1878, Safilo traduce progetti di design in prodotti di alta qualità, realizzati secondo la tradizione italiana. Con filiali dirette in 40 Paesi – in Nord America e America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa, Asia-Pacifico e Cina – e un network globale di più di 50 partner, Safilo distribuisce in circa centomila punti vendita selezionati in tutto il mondo. Il portfolio di Safilo comprende i brand di proprietà: Carrera, Polaroid, Smith, Safilo, e i marchi in licenza: Dior, Dior Homme, Fendi, Banana Republic, BOSS, Elie Saab, Fossil, Givenchy, havaianas, HUGO, Jimmy Choo, Juicy Couture, kate spade new york, Liz Claiborne, Love Moschino, Marc Jacobs, Max Mara, Max&Co., Moschino, Pierre Cardin, rag&bone, Rebecca Minkoff, Saks Fifth Avenue, Swatch e Tommy Hilfiger.

Quotata alla Borsa Italiana (ISIN code IT0004604762, Bloomberg SFL.IM, Reuters SFLG.MI), Safilo nel 2018 ha realizzato un fatturato netto di 962,9 milioni di Euro.

Contatti:

Safilo Group Investor Relations

Barbara Ferrante

Tel. +39 049 6985766

http://investors-en.safilogroup.com

Safilo Group Press Office

Antonella Leoni

Milano – Tel. +39 02 77807607

Padova – Tel. +39 049 6986021


Ultima modifica: 05/08/2019, 10:23



© 2009-2019 Safilo Group S.p.A. - P.IVA 03032950242. Riproduzione vietata.

Certificazioni | Accessibilità | Legal Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy | Feedback | RSS | safilo.com